Il lavoro (da casa) di Digital Communication al tempo del Covid-19


Per far fronte all’attuale emergenza sanitaria molte aziende si sono trovate a dover implementare in fretta e furia una nuova cultura di smart working, con le procedure e le tecnologie ad esso correlate.

Il nostro settore della comunicazione ha visto, in questo periodo critico, una profonda trasformazione, se non una grande occasione di rivoluzione culturale e professionale. Anche noi di Digital Communication ci siamo trovati ad attuare il lavoro agile per poter continuare a lavorare connessi e soddisfare le esigenze dei nostri clienti anche a distanza, riducendo al minimo gli eventuali disagi e l’impatto sulla quotidianità del nostro lavoro.

Questa situazione di emergenza ci ha fatto molto riflettere e abbiamo capito che lo smartworking funziona e può portare dei vantaggi. È infatti possibile gestire il lavoro a distanza con ottimi risultati, inoltre le video call, molto più rapide e meno dispendiose, possono essere gestite in qualsiasi momento, più volte al giorno e spostate senza creare troppi intoppi fisici, basta una buona connessione!


Questo cambiamento strutturale va incoraggiato, ma anche seguito e monitorato con attenzione. Ecco perché abbiamo deciso di fornire alcuni consigli per aiutarvi a continuare a offrire al meglio i vostri servizi digitali, di marketing e di comunicazione come se tutto il team si trovasse in ufficio:

 

  1. Mantieni invariata la routine

Mantenere le normali abitudini ci conforta e ci aiuta a preservare il benessere fisico e mentale. È dunque importante mantenere anche una certa cura della propria persona e vestirsi in maniera adeguata e consona alle attività che si devono affrontare durante la giornata. In presenza di bambini a casa, poi, alzarsi alla stessa ora e mantenere la routine mattutina, magari facendo colazione insieme e vestendoli come se stessero andando a scuola.

  1. Alzati e fai movimento

Cercare di mantenersi sempre in movimento è fondamentale: che si facciano quattro passi in cucina per recarci a pranzo o per una pausa o  che si tratti semplicemente di fare le scale o andare a buttare la pattumiera sono tutte buone occasioni per sgranchirsi le gambe. Anche a casa è bene ricordare di alzarsi e fare del movimento circa ogni ora.

  1. Imposta la sveglia a orari precisi per separare lavoro e vita privata

Lavorando da casa le nostre giornate sono meno strutturate in quanto prive di azioni consolidate, come ad esempio gli spostamenti casa-ufficio. Per evitare di perdere il senso del tempo è bene impostare una sveglia sul proprio telefono o computer a orari precisi, per ricordarsi di prendere una pausa o terminare la giornata lavorativa.

  1. Rimani in contatto con i colleghi

Anche se distanti abbiamo bisogno di interagire con colleghi e clienti. Per fortuna possiamo avvalerci di servizi di videoconferenza come Skype, Zoom, Hangout o Jitsi Meet per programmare meeting, incontri o anche solo per fare una chiacchierata. È importante cercare di tenere sempre accesa la webcam per agevolare le interazioni.

  1. Comunica, comunica, e ancora comunica

Se la nuova modalità di lavoro agile ha in qualche modo cambiato la nostra disponibilità o i nostri orari, è bene tenere informati tutti i clienti e i membri del team. Inoltre, è ottimale aggiornare i colleghi quando si è terminato un progetto o un compito importante, oppure quando si deve prendere una pausa per seguire i figli con le attività scolastiche o per gestire la spesa.

  1. Mantieni un atteggiamento positivo

In questi tempi di grande incertezza è bene prendersi cura di sé stessi per tutelare il proprio benessere mentale al pari di quello fisico. Per questo è importante dedicare alcuni momenti della giornata a qualcosa che ti aiuti a generare emozioni positive, come praticare meditazione, vedere video su YouTube, giocare con gli amici a quattro zampe o gustare un gelato con la tua famiglia; qualsiasi sia la tua scelta, l’importante è concedersi una coccola che ti aiuti a rigenerarti e a sentirti più sereno.